Quesiti e pareri

07/07/2008 Prot. 330/2008

Quesito in merito all'applicazione dell'art. 7bis del CCRL 24 dicembre 2002 come modificato dall'art. 3 del CCRL 21 maggio 2008 in materia di compensativo e trattamento economico delle prestazioni lavorative rese in giorno di riposo festivo.

QUESITO

 

La presente al fine di fare chiarezza sul trattamento di cui all'art. 3 del CCRL siglato nel 2008 nonchè ex art. 7bis. Un dipendente di questo Comune assunto a tempo pieno con orario lavorativo sviluppato dal lunedì al venerdì è chiamato a svolgere lavoro straordinario in occasione del mercato domenicale da giugno a settembre. Si chiede quale sia il trattamento da attribuirvi. In particolare: 1) il dipendente potrà godere del riposo compensativo? 2) come verranno liquidate le ore effettivamente lavorate nel caso si usufruisca del riposo compensativo? (solo con la maggiorazione al 50% o con la retribuzione ordinaria delle ore addizionata alla maggiorazione del 50%?)

 

PARERE

 

 Facendo seguito a quanto richiesto con nota elettronica del giorno 23 giugno 2008, trasmessa per competenza del CELVA a questa Agenzia in data 25 giugno 2008 e concernente il compensativo ed il trattamento economico dell’attività lavorativa prestata in giorno festivo, si evidenzia quanto segue.

I quesiti formulati da codesta Spett. Amministrazione comunale sono già stati oggetto di pareri espressi da questa Agenzia e ad essi, pertanto, si rimanda evidenziando che gli stessi sono rintracciabili sul sito internet dell’A.R.R.S. www.arrsvda.it nella sezione “quesiti e pareri” alla voce “riposo compensativo”.

Si provvede comunque ad allegare alla presente, per l’Amministrazione richiedente, uno stralcio della nota contenente il parere concernente l’argomento di cui in oggetto.